GeSTe

Visite: 292

           La GeSTe, inizialmente denominata Farmasangiuliano, nasce nel 2005 come società a capitale interamente pubblico, con oggetto sociale la gestione dei servizi farmaceutici (farmacia comunale di Arena Metato, a cui si aggiunge successivamente la farmacia della Fontina).

Nel 2007, con il cambio della denominazione diventa soggetto cui il Comune trasferisce i suoi servizi operativi a sostegno della attività scolastiche, refezione e trasporto, e successivamente la manutenzione del patrimonio comunale, edifici, strade e verde pubblico, nonchè la gestione degli eventi organizzati sul territorio, prima su tutti l'Agrifiera. Con l'affidamento in-house dei servizi il Comune ha trasferito alla società i propri fattori tecnici ed umani, con l'obiettivo di rendere più efficienti, flessibili ed economichele attività fino ad allora gestite in proprio.

Con la scelta di una società in-house si voleva creare un metodo di lavoro simile a quello privatistico, che fosse meno soggetto ai vincoli ed ai processi decisionali ed operativi tipici delle pubbliche amministrazioni, al fine di rendere maggiormente flessibile e tempestiva la risposta alle esigenze della cittadinanza. Con questa operazione si voleva mantenere la governance all'interno del Comune, che avrebbe continuato a stabilire gli indirizzi e le scelte, salvo poi trasferire la parte operativa alla società esternache, sotto il diretto controllo degli organi comunali (da qui il termine di in-house) avrebbe potuto gestire in maniera più elastica, organizzata, economica e qualitativamente più elevata la realizzazione dei servizi in favore del territorio.

Sotto il costante controllo tecnico e amministrativo del Comune e con la profiqua collaborazione instaurata con questo e con il Corpo della Polizia Municipale, al GeSTe oggi è il soggetto a cui vengono demandati la quasi totalità dei servizi gestiti sul territorio.

La realizzazione della cucina centralizzata, inaugurata a settembre 2010, ha consentito alla GeSTe di soddisfare l'intera domanda di pasti delle scuole del nostro territorio senza il bisogno, come in passato, di doversi avvalere della collaborazione di ditte di catering esterne. Di conseguenza la qualità del servizio è stata resa omogenea ed incrementata anche con la fattiva collaborazione degli organi rappresentativi della scuola e dei genitori. Il servizio di trasporto scolastico è stato oggetto di una accurata analisi che ha portato ad una riorganizzazione dell'intero settore, che ha consentito una razionalizzazione dei percorsi e dei mezzi necessari al suo svolgimento.

Il settore delle manutenzioni, nel tempo ha subito una radicale trasformazione, attraverso una riorganizzazione del lavoro e mirati investimenti in mezzi e macchinari, attraverso i quali è stato possibile aumentare la capacità produttiva e re-internalizzare servizi precedentemente affidati a terzi: taglio del verde, spazzamento meccanizzato, segnaletica stradale, impianti termici, ecc.

Alla base del raggiungimento dei risultati ha giocato un ruolo centrale la partecipazione dei lavoratori dipendentialla filosofia aziendale, i quali, interpretandola appieno, hanno gradualmente modificato modo di vedere la loro attività, in maniera flessibile e responsabile, fino a sentirsi parte fondamentale e indispensabile dell'azienda e della comunità in cui operano.

 

Torna su